Home/Soggiorni/L’incanto delle Dolomiti Lucane
Caricamento...

CONTESTO TERRITORIALE


Il Parco Regionale Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane è un’area protetta che delimita le due province della Regione a cavallo del Basento, il fiume più lungo della Basilicata. Al suo interno sono presenti importanti siti archeologici e Riserve antropologiche, un orto botanico e un’area faunistica. Punti di forza dell’area sono le incantevoli rocce arenarie che costituiscono le Piccole Dolomiti Lucane sulle quali sorgono due dei Borghi più Belli d’Italia: Castelmezzano e Pietrapertosa.
 

SISTEMAZIONE


Grotta dell’Eremita – Castelmezzano (PZ)

Costruito sui resti di un antico borgo risalente al XIV secolo all’ingresso di Castelmezzano, l’Agriturismo gode di un ampio panorama sul Parco di Gallipoli Cognato ed è il posto ideale per trascorrere un tipico soggiorno lucano.
 

LIVELLO E TARGET


E- FACILE

L’esperienza di soggiorno Fuorisentiero è adatta a tutte le persone in buono stato di salute. Non è richiesta alcuna preparazione atletica e/o esperienze pregresse nell’ambito dell’escursionismo. Le attività hanno una durata di circa 6-8 ore; il dislivello complessivo medio per ogni escursione è circa 400 m.

Sono accettati anche minori, purchè accompagnati o autorizzati da un genitore/tutore.

N.B. Le attività di trekking non sono obbligatorie. È possibile seguire in parte il programma di viaggio e/o variarlo in base alle esigenze del singolo senza incidere sull’esperienza del gruppo.
 

GUIDE


L’accompagnamento in ambiente montano sarà effettuato da una Guida Ambientale Escursionistica professionale della Basilicata associata AIGAE. Nelle attività di visite guidate saranno messe a disposizione in aggiunta specifiche figure competenti.
 

NOTE


  • Il soggiorno è animal-friendly: sono ammessi animali di piccola/media taglia solo se si sceglie il pernottamento presso la struttura “Grotta dell’Eremita”, ma non possono accedere nell’area ristorante. Nei b&b non è possibile introdurre animali domestici. Per ogni informazione aggiuntiva è possibile consultare il Regolamento di Viaggio e/o domandare all’atto della prenotazione;
  • Per i soggetti affetti da allergie, intolleranze alimentari e/o qualsiasi altra esigenza è necessario informare lo Staff al momento della prenotazione.
  • La partecipazione sottintende la presa visione e accettazione del Regolamento di Viaggio. Attenersi ad esso per tutte le informazioni qui non specificate. Per eventuali domande è possibile contattare lo Staff all’atto della prenotazione.

REGOLAMENTO DI VIAGGIO

DESCRIZIONE


Il soggiorno si svilupperà principalmente nelle aree naturali attorno al borgo di Castelmezzano. I punti di riferimento delle attività sono  gli incantevoli crinali di roccia arenaria delle Piccole Dolomiti Lucane, precisamente tra la valle del Basento e il Fosso del Caperrino, e l’areale di Gallipoli Cognato, sede del Parco e di interessanti siti archeologici e naturalistici.
 

ESCURSIONI E VISITE


  • Cresta di Castelmezzano: Caratteristica principale del panorama del borgo, una delle più affascinanti delle Dolomiti Lucane. un cammino panoramico tra le rocce affioranti che compongono il crinale delle celebri Dolomiti Lucane. Dopo un prima parte “naturalistica” in un sottobosco di cerri, roverelle e carpine bianco seguirà una parte centrale “paesaggistica” con panorami e scorci mozzafiato, ammirando dall’alto il Parco Regionale di Gallipoli Cognato e l’area circostante. Si conclude con l’ultima parte “turistica” all’interno della splendida cornice del borgo di Castelmezzano.
  •  

  • Parco di Gallipoli Cognato: La foresta di Gallipoli Cognato è un luogo di alto potenziale biotico, tra specie endemiche e presenza di importanti specie ornitologiche e di ungulati, tra cui il daino. Il Centro Direzionale “Caserma
    Palazzo”  è un’interessante struttura polivalente; al suo interno è possibile visitare l’orto botanico e il giardino delle erbe officinali.
  •  

  • Area Archeologica Gallipolis: Visita ai ruderi medievali dell’antico insediamento di  Gallipolis, passando per il crinale del Monte Malerba (1024 m.) tra una suggestiva cerreta e tratti con aperture panoramiche tra una suggestiva cerreta e tratti con splendide aperture panoramiche. L’attività si conclude con il raggiungimento di Petre de la Mola che, insieme al Monte Croccia, rappresenta un complesso megalitico di interesse astronomico conosciuto fin dall’Età del Bronzo.

COSA PORTARE


  • Scarponi da trekking con suola tecnica (si consiglia Vibram);
  • Impermeabile e anti-vento;
  • Zainetto.

 
Si consiglia di portare una borraccia, pantaloni lunghi e abbigliamento di tessuto tecnico. L’uso dei bastoncini da trekking è facoltativo. Per ogni esigenza contattare lo Staff.

  • Sistemazione in camera doppia/tripla: 230 €
  • Sistemazione in matrimoniale uso singola: 260 €

Per i minori: 10% di sconto, con sistemazione in doppia.

COSA COMPRENDE


  • Accompagnamento con Guida Ufficiale e assicurata
  • Ingressi, visite e attività didattiche
  • Pensione completa e packed lunch per le attività
  • Polizza assicurativa RC e infortuni, spese di soccorso
 
Tutto quello che non è segnato nella lista non è compreso nella quota di partecipazione.

N.B. A causa delle nuove disposizioni per prevenire il contagio da COVID-19, siamo costretti a non poter includere nel prezzo i servizi di spostamenti e noleggio bus.
 
È garantito il trasporto da/per la Stazione di Potenza o Albano di Lucania o Ferrandina. Ulteriori richieste si prega di segnalarle all’atto della prenotazione.

COME ARRIVARE

  • Tramite la E847 Sicignano-Potenza-Metaponto. Uscita Albano di Lucania/ Castelmezzano. Prendere la SP32 direzione Castelmezzano.
  • Stazione di arrivo: Potenza Centrale o Albano di Lucania o Ferrandina.
  • Aeroporto Napoli Capodichino/Aeroporto di Bari

POTREBBE INTERESSARTI

POTREBBE INTERESSARTI