Home/Soggiorni/Il Vulture Melfese. La terra Stupor mundi
Caricamento...

CONTESTO TERRITORIALE


Il Vulture-Melfese è un vasto areale collinare e montuoso a nord della Basilicata che segna il confine con le terre pugliesi e campane e con le valli dell’Ofanto e del Bradano. Contiene numerosi borghi di elevato interesse storico e culturale, tra cui una delle più grandi comunità arbëreshë della Basilicata. Numerosi sono gli scavi archeologici e i castelli di epoca normanna; l’area, infatti, era uno dei luoghi prediletti dell’Imperatore Svevo Federico II e la stessa Melfi era una capitale normanna. L’area è conosciuta anche per la qualità dei vigneti, i quali producono il famoso Aglianico del Vulture. Gran parte del territorio fa parte del Parco Naturale Regionale del Vulture, una vasta aera ricca di sorgenti minerali, acqua ferrosa e sulfurea e impreziosita dalla presenza dell’antico vulcano ormai spento del Vulture, un massiccio ricco di endemismi e rarità uniche in ambito naturalistico.
 

SISTEMAZIONE


Agriturismo Villa delle Rose– Monticchio – Atella (PZ)

Affascinante agriturismo ai piedi dei Laghi di Monticchio, in un contesto rurale unico nel suo genere. Tutti i prodotti sono a km.0 e vengono ottenuti dall’allevamento del bestiame e dalle colture biologiche. Offre inoltre attività laboratoriali ed esperienze di fattoria didattica.
 

LIVELLO E TARGET


E- FACILE

L’esperienza di soggiorno Fuorisentiero è adatta a tutte le persone in buono stato di salute. Non è richiesta alcuna preparazione atletica e/o esperienze pregresse nell’ambito dell’escursionismo. Le attività hanno una durata di circa 6-8 ore; il dislivello complessivo medio per ogni escursione è circa 400 m.

Sono accettati anche minori, purchè accompagnati o autorizzati da un genitore/tutore.

N.B. Le attività di trekking non sono obbligatorie. È possibile seguire in parte il programma di viaggio e/o variarlo in base alle esigenze del singolo senza incidere sull’esperienza del gruppo.
 

GUIDE


L’accompagnamento in ambiente montano sarà effettuato da una Guida Ambientale Escursionistica professionale della Basilicata associata AIGAE. Nelle attività di visite guidate saranno messe a disposizione in aggiunta specifiche figure competenti.
 

NOTE


  • Il soggiorno è animal-friendly: sono ammessi animali di piccola/media taglia, ma devono essere obbigatoriamente tenuti nell’apposita area esterna prevista dalla struttura. Per ogni informazione aggiuntiva è possibile consultare il Regolamento di Viaggio e/o domandare all’atto della prenotazione;
  • Per i soggetti affetti da allergie, intolleranze alimentari e/o qualsiasi altra esigenza è necessario informare lo Staff al momento della prenotazione.
  • La partecipazione sottintende la presa visione e accettazione del Regolamento di Viaggio. Attenersi ad esso per tutte le informazioni qui non specificate. Per eventuali domande è possibile contattare lo Staff all’atto della prenotazione.

REGOLAMENTO DI VIAGGIO

DESCRIZIONE


Il soggiorno prevede una serie di attività didattiche sostenibili, escursioni e visite guidate nelle aree naturali e nei principali borghi di interesse storico del Vulture-Melfese. I punti di riferimento principale sono il Parco Naturale Regionale del Vulture, importante sito protetto che delimita un’area vulcanica dalle caratteristiche uniche dal punto di vista naturalistico, e la Città di Melfi, importantissimo insediamento Normanno-Svevo tra i più celebri dell’età federiciana.
 

ESCURSIONI E VISITE


  • Monte Vulture e Laghi di Monticchio: Il Vulture è un vulcano spento all’interno dell’omonimo Parco, importante sito protetto ricco di biodiversità ed endemismi. Studiato fin dai secoli passati da tutti i più importanti naturalisti d’Italia, offre paesaggi di notevole bellezza specialmente nella zona dei Laghi di Monticchio, invasi naturali formatisi nei due crateri vulcanici. Le attività in quest’area saranno molteplici: escursione sul Monte Vulture (1326 m.) e aiLaghi di Monticchio, tra castagneti, faggete e abetine teatro del periodo del brigantaggio, visita dell’ Abbazia di S.Michele, del Museo di Storia Naturale del Vulture e laboratorio sulle erbe selvatiche e fiori eduli nella Country House Villa delle Rose.
  •  

  • Città di Melfi: Antica capitale normanna, Melfi era uno dei centri prediletti di Federico II ed emblema della cultura Sveva. La città conserva ancora l’antica cinta muraria e il maestoso castello normanno. Sarà possibile scoprire lo splendore di questa città attraverso i racconti dell’ ArcheoClub di Melfi.

COSA PORTARE


  • Scarponi da trekking con suola tecnica (si consiglia Vibram);
  • Impermeabile e anti-vento;
  • Zainetto.

 
Si consiglia di portare una borraccia, pantaloni lunghi e abbigliamento di tessuto tecnico. L’uso dei bastoncini da trekking è facoltativo. Per ogni esigenza contattare lo Staff.

  • Sistemazione in camera doppia/tripla: 230 €
  • Sistemazione in camera singola: 260 €

Per i minori: sistemazione in doppia.
 

COSA COMPRENDE


  • Accompagnamento con Guida Ufficiale e assicurata
  • Ingressi, visite e attività didattiche
  • Pensione completa e packed lunch per le attività[/fusion_li_item]
  • Ingresso illimitato al Centro Benessere della struttura
  • Polizza assicurativa RC e infortuni, spese di soccorso
 
Tutto quello che non è segnato nella lista non è compreso nella quota di partecipazione.

N.B. A causa delle nuove disposizioni per prevenire il contagio da COVID-19, siamo costretti a non poter includere nel prezzo i servizi di spostamenti e noleggio bus.
 
È garantito il trasporto da/per la Stazione di Potenza e Melfi. Ulteriori richieste si prega di segnalarle all’atto della prenotazione.

COME ARRIVARE

  • Tramite la SS658 Potenza-Melfi/ SS655 Bradanica. Uscita Rionero in V.  Prosieguo per SP167 Strada di Monticchio.
  • Stazione di arrivo: Potenza Centrale o Melfi.
  • Aeroporto Napoli Capodichino/Aeroporto di Bari

POTREBBE INTERESSARTI

POTREBBE INTERESSARTI